risorse_servizi

Risorse e servizi

La chiesetta di San Marco nel mezzo del Parco delle Risaie

L’Associazione Parco delle Risaie di Milano

24 marzo 2015 Bellezze del parco, Il parco, In primo piano

L’area del parco

Parco delle Risaie, foto aerea colori

Il Parco delle Risaie è un’area ricca d’acqua, grazie alla presenza di numerosi fontanili, grazie alla quale le attività agricole sono ancora in grado di mantenere vivo il paesaggio delle risaie che, nel milanese, ha radici profonde, a partire dal XV secolo.

Nella realtà milanese e del suo immediato hinterland, il parco agricolo delle risaie rappresenta un caso unico nel suo genere per estensione, localizzazione e tipo di attività, come naturale risposta ai bisogni della realtà urbana di Milano, ed è in grado fornire una quantità notevole di servizi ambientali, culturali e ricreativi ai cittadini, oltre a quelli derivati dalle produzioni agricole.

La destinazione d’uso agricolo della maggior parte dei terreni fa sì che gli agricoltori siano ancora i protagonisti che hanno conservato nei secoli il paesaggio del Parco ed oggi ne sono in qualche modo i tutori, pur accogliendo funzioni ed attività innovative.

Il Parco vuole mantenere la sua funzione agricola aprendosi però anche ad un pubblico di cittadini che possano tornare a comprendere e rispettare le regole non scritte che i cicli della natura impongono alle colture. Si tratta di un’operazione discreta e al tempo stesso importante ed innovativa. La sfida risiede nella capacità di proporre una fruizione del territorio critica ed attiva, punto di partenza irrinunciabile per la salvaguardia del territorio stesso. Alla base di tutto ciò c’è un “patto” stipulato tra agricoltori, disposti ad aprire le porte del loro territorio alla città, e cittadini, impegnati a rispettarne l’attività e l’ambiente in cui vivono e lavorano.

Scopri la mappa interattiva del Parco.

Comments are closed.